Tag Archives: draghi

28 ottobre 2019, il Forex nel mirino.

Salve a tutti,

dedichiamo la copertina dell’articolo a Mario Draghi che lascia la Bce, gli succederà miss Lagarde e vedremo quali nuove politiche la banca centrale intraprenderà, Draghi ha segnato il suo mandato con il QE e la figura retorica del bazooka, ha chiaramente sempre detto che la Bce avrebbe salvato l’euro, la sua forza e il suo decisionismo contrastavano con l’aria mite, fatto sta che lo ricorderemo.

Passiamo ai grafici di alcune coppie di valute:

Puoi scaricare sul tuo cellulare la app gratuita di Scattacoltrend, usa il QR Code che vedi qui sotto:

qrcode

 

DONAZIONE PER IL BLOG

Il blog offre gratuitamente analisi sempre aggiornate, mantienilo libero con una donazione, anche con prepagata e scegliendo liberamente l'importo.

€10,00

24 ottobre, titoli azionari aggiornati

Salve a tutti,

prima di passare ai grafici vi invito al webinar gratuito di sabato mattine (ore 10) dove vedremo una semplice strategia di trading facilmente replicabile, potete iscrivervi cliccando qui.

Ultima conferenza di Mario Draghi per la Bce, le borse salutano con un buon rialzo corale, aiutate anche dalle trimestrali in uscita che offrono in maggioranza risultati positivi, vediamo alcuni grafici tra i quali il Ftsemib, il Bund, il Dax e altri.

Buon trading a tutti !

Per formazione gratuita, è possibile fare il download gratuito della APP di Scattacoltrend, sia per IOS che Android, cliccando qui sotto:

.logo ios

.logo android

Enrico Gei

 

La mia banca è…indifferente.

Salve a tutti,

Mario Draghi taglia ancora i tassi: da -0,4% a -0,5% per i depositi che le banche affidano alla Bce, relativamente alle somme che eccedono la riserva obbligatoria, ma in pratica che significa ?

Significa che Draghi, per stimolare gli Istituti di Credito a immettere la loro liquidità in circolo, offre rendimenti negativi per “allontanare” i denari delle banche europee dalla Bce, sperando che esse li destinino a investimenti e finanziamenti.

E’ un paradosso visto che un Istituto di Credito dovrebbe farlo per vocazione e natura, ma a quanto pare non ne sono in grado, viste le sofferenze per crediti inesigibili che ogni anno le banche debbono mettere a bilancio.

draghi

Perché accade ? Colpa dei lacci e lacciuoli di Basilea, e colpa della mancanza di veri banchieri, sostituiti da capitani di industria che saltano da un Consiglio di Amministrazione all’altro: ora capeggiano compagnie telefoniche, poi, aziende farmaceutiche, poi banche, capaci si, ma di fare danni ovunque.

Il Ceo di Unicredit “monsieur” Mustier ora propone di trasferire i tassi negativi sulla clientela con depositi superiori ai 100,000 € e, non contento, chiede anche alla Bce di destinare il prossimo Quantitative Easing di Novembre all’acquisto di bond bancari: non sembra sufficiente la liquidità che Draghi ha creato e prestato a tasso zero alle banche, ne occorre altra, e altra ancora.

mustier2

Il caso di Unicredit è emblematico: sino a pochi mesi fa azionista di larga maggioranza del “gioiello” FinecoBank alla quale si rivolgeva come si fa a un bancomat per collocare i propri bond, ora, dopo averla venduta (per fare cassa, ovvio !), volge gli occhi alla Bce.

La verità è che la inettitudine nel fare core business, unita alla discesa dei tassi, hanno drasticamente contribuito al calo del margine di interesse che dal 2009 al 2018 è passato da 41 miliardi a 27 miliardi circa, ma va anche detto che ciò ha comportato un minor (diremmo nullo…) costo per gli Istituti di Credito nell’accedere al credito delle banche centrali e all’approvvigionamento di liquidità.

unicredit

Il core business di una banca è concedere credito, se non lo si sa fare o se lo si fa secondo criteri clientelari, crescono le sofferenze si è costretti a cederle al 10% del loro valore per ripulire i bilanci e per avere quei fattori patrimoniali richiesti dai mille parametri europei.

E riparte il circolo vizioso, servono nuovi soldi ogni volta..

Enrico Gei

4

E’ possibile scaricare la nostra APP gratuita per il tuo smartphone, utilizza il QR Code che segue:

qrcode

12 settembre, i grafici di oggi.

Salve a tutti,

l’ultima mossa di mario Draghi, prima che gli succeda miss Lagarde, è un nuovo QE, di 20 mld al mese e senza scadenze prefissate, potrà andare avanti sin quando l’inflazione non darà cenni di ripresa: i mercato (soprattutto le indebitate utilities) festeggiano, ma senza strappi clamorosi.

Passiamo alla rassegna di grafici odierna:

Analisi esclusive, formazione e aggiornamenti sulla APP gratuita di Scattacoltrend, fail il download tramite il QRCode che segue:

qrcode

Buon trading a tutti !

DONAZIONE PER IL BLOG

Il blog offre gratuitamente analisi sempre aggiornate, mantienilo libero con una donazione, anche con prepagata e scegliendo liberamente l'importo.

€10,00

 

1 luglio 2019, il Forex nel mirino.

Salve a tutti,

continua la volatilità nel mercato valutario dovuta al rally del Petrolio e dell’oro, ma principalmente alle vicende legate alle banche centrali europee e statunitensi, il balletto delle voci sul taglio dei tassi sembra indebolire sia l’euro che il dollaro Usa, vediamo alcuni grafici:

 

Vi ricordo che è nata la APP di Scattacoltrend con tanti contenuti ESCLUSIVI, download gratuito sia ai link per IOS e Android

Buon trading a tutti !

DONAZIONE PER IL BLOG

Il blog offre gratuitamente analisi sempre aggiornate, mantienilo libero con una donazione, anche con prepagata e scegliendo liberamente l'importo.

€10,00

Pokerissimo di banche !

Salve a tutti,

dopo la conferenza di Draghi nella quale si è paventato un nuovo pacchetto di misure tese a far ripartire l’inflazione, i titoli bancari si sono mossi in ordine sparso: tassi bassi e un euro debole sono storicamente “nemici” dei titoli bancari e assicurativi in genere, che trovano maggiori difficoltà nella collocazione dei loro prodotti dovendo offrire rendimenti poco allettanti, vediamo la situazione grafica su 5 titoli del settore: Ubi, Banca Farmafactoring, Finecobank, Banca Ifis e Popolare di Sondrio:

 

Vi ricordo che è disponibile sugli store digitali IOS e Android la App di Scattacoltrend, il download è gratuito, tante le sezioni, formative e di operatività, sempre aggiornate anche con notifica push.

notifica

 

DONAZIONE PER IL BLOG

Il blog offre gratuitamente analisi sempre aggiornate, mantienilo libero con una donazione, anche con prepagata e scegliendo liberamente l'importo.

€10,00

 

19 giugno, i grafici di oggi.

Salve a tutti,

dopo Draghi oggi è la volta di Powell, la conferenza per la Fed di stasera è attesissima e gli analisti si sbizzarriscono nel prevedere le mosse relative al taglio dei tassi, Trump ovviamente fa da spettatore interessatissimo, viste le pressioni per avere un dollaro Usa debole e una borsa forte, Wall Street punta a nuovi massimi ?

Vediamo alcuni grafici:

Resta sempre connesso con Scattacoltrend ! Come ? Da oggi puoi scaricare gratuitamente la App per IOS e Android !

Cerca scattacoltrend su Apple Store o su Google Play !

app152

Buon trading a tutti !

DONAZIONE PER IL BLOG

Il blog offre gratuitamente analisi sempre aggiornate, mantienilo libero con una donazione, anche con prepagata e scegliendo liberamente l'importo.

€10,00

« Vecchi articoli