Tag Archives: mercati

20 maggio, i grafici di oggi.

Salve a tutti,

stacco di dividendi per molte azioni sul listino italiani, il tutto sotto il fuoco incrociato della guerra sui dazi tra Cina e Usa, Trump non arretra e finisce nel mirino il conglomerato di microchip e semiconduttori per la questione Huawei.

Vediamo alcuni grafici di oggi, rinnovo l’invito per sabato 15 giugno a Roma, giornata formativa a costo zero, vedremo come lavorare i grafici da zero e tante, tante altre cose, compila il modulo che trovi sotto i grafici per ricevere tutte le info:

 

Buon lavoro a tutti !

DONAZIONE PER IL BLOG

Puoi mantenere indipendente questo blog sostenendolo ! Fai la tua donazione se apprezzi il lavoro dello staff !

€10,00

20 maggio 2019, il Forex nel mirino.

Salve a tutti e buon weekend,

movimenti sulle valute che offrono spunti interessanti per i nostri grafici, indebolimento della Sterlina che decreta il trend ribassista di medio periodo, su EurUsd il grafico settimanale rivela un livello in fase di test molto delicato, ma vediamo insieme una selezione delle coppie pronte per il trading:

Buon lavoro a tutti !

Per provare la piattaforma di Prorealtime, potete scrivere a supporto@prorealtime.com indicando di essere follower di Scattacoltrend oppure cliccare qui per godere di agevolazioni dedicate !

FOTO PROREALTIME

Enrico Gei

homepage

15 maggio, i grafici di oggi.

Salve a tutti,

per quasi tutta la sessione debolezza sull’azionario europeo, ma all’apertura di Wall Street mister Trump la fa ancora da padrone: annuncia il possibile rinvio dei dazi sulle automobili e i mercati invertono.

Tanta la volatilità in questi giorni, e serve sempre analizzare freddamente ogni grafico.

Riserva il tuo posto alla giornata formativa di sabato 15 giugno a Roma, evento a costo zero ! Compila il modulo per avere il programma dei lavori:

LAVAGNA

16 Aprile, i grafici di oggi.

Salve a tutti,

ancora una giornata sena “strappi” sui listini do borsa, meglio del previsto l’indice Zew per la Germania, buone anche le trimestrali usa delle banche ma i listini, pur positivi, non sono euforici, vista anche la fase di prolungata salita che dura da inizio anno e che prima o poi porterà a qualche fisiologica presa di profitto.

Vediamo alcuni grafici, tra di essi, Erg, Cairo, EurAud, Bnp, Commerzbank, Bnp, il Gold e altri ancora:

 

Buon lavoro a tutti !

DONAZIONE PER IL BLOG

Puoi mantenere indipendente questo blog sostenendolo ! Fai la tua donazione se apprezzi il lavoro dello staff !

€10,00

6 marzo, i grafici di oggi.

Salve a tutti,

ecco un esempio di cosa daremo ai Partecipanti del meeting di sabato 16 marzo a roma, info alla mail moschella.massimo@gmail.com o whatsapp 348 6912399

DOPPIOSEGNALE OK

Di seguito i grafici postati oggi sui social:

Buon lavoro a tutti !

DONAZIONE PER IL BLOG

Puoi mantenere indipendente questo blog sostenendolo ! Fai la tua donazione se apprezzi il lavoro dello staff !

€10,00

 

21 gennaio 2019, i titoli nel mirino.

Salve a tutti,

di seguito alcuni dei titoli che seguiamo per la prossima settimana di borsa:

 

Scopri il progetto DIVENTA TRADER, clicca qui.

Buon lavoro a tutti !

DONAZIONE PER IL BLOG

Puoi mantenere indipendente questo blog sostenendolo ! Fai la tua donazione se apprezzi il lavoro dello staff !

€10,00

Il team Moschella: SP500 daily, brevissime riflessioni sull’andamento recente dell’indice.

Abbiamo costruito un chart selezionando accuratamente gli indicatori che abbiamo ritenuto più utili alla lettura di questa fase di mercato:

1. PMO (Price Momentum Oscillator);

2. ROC (Rate of Change) a 5 periodi;

3. BANDWIDTH a 20 periodi;

4. ATR a 14 periodi.

Il recupero in essere dal 26 dicembre ha ridato speranze ai guru, e rispettivi followers, che negli ultimi mesi si sono mostrati fedayn del rialzo ad oltranza (prendendo legnate oltre misura).

In effetti il PMO si è predisposto in atteggiamento rialzista, quasi pronto all’incrocio up.

Osservate però il ROC. Nella fase febbraio-giugno 2018 aveva mostrato contrazione della sua escursione (A). E infatti l’ATR si era ritirato lasciando spazio ad un rialzo importante (A1).

A partire dal mese di ottobre, il ROC ha cominciato a manifestare un adamento opposto (B). Le escursioni di valore, in un senso e nell’altro, sono divenute vistose, l’ATR è velocemente cresciuto e abbiamo assistito al peggior ribasso degli ultimi anni (B1).

max

Quello che stiamo vivendo pare dunque una doveroso rimbalzo tecnico (che avevamo già pronosticato puntualmente nel precedente articolo del 23 dicembre).

Quanto durerà questa fase? A questa domanda risponde il Bandwidth ricordandoci che l’approssimarsi della banda superiore ha sempre decretato l’estinzione dello spunto rialzista (vedi freccia rossa). Dunque il recupero potrebbe durare ancora qualche giorno e infrangersi sui 2600-2650.

Osservo peraltro che l’ATR, pure in presenza di sette sedute positive, non si è ritirato e resta lì, sornione, pronto a dare una ulteriore zampata.

All the best

dott. Massimo Moschella

dott. Gian Michele Moschella

« Vecchi articoli